• Dieta a base di succhi

    I migliori ingredienti per una dieta a base di succhi

    Siamo abituati a sentir parlare sempre di diete di vario tipo, ideate escludendo alcuni cibi e includendone altri, o concentrandosi su un determinato prodotto per ottenere risultati specifici, oppure ancora di diete perfettamente equilibrate e che consentono di mangiare davvero di tutto.

    Ognuna ha le sue caratteristiche, i suoi vantaggi e anche alcuni svantaggi, ma comunque l’idea è quella di tenere sotto controllo quello che mangiamo e di essere un po’ più consapevoli al riguardo. Oltre ai cibi, però dobbiamo fare attenzione ai liquidi che includiamo nella nostra alimentazione; in molte diete si consiglia l’assunzione quotidiana di tè verde, altre portano verso un’eliminazione graduale del caffè, altre ancora eliminano il latte dalle nostre abitudini alimentari; altra bevanda molto efficace perché naturale e facile da preparare in casa è il succo, ottimo integratore alimentare per spezzare la fame.

    Succhi naturali da includere nella vostra alimentazione

    Se state facendo fatica a perdere peso e avete bisogno di una spinta in più, oppure se avete semplicemente voglia di variare la vostra dieta e le vostre abitudini, vi interesseranno sicuramente le ricette per fare degli ottimi succhi di frutta.

    È fondamentale usare della frutta matura, che è più dolce e anche più morbida e quindi adatta alla preparazione, lavarla bene e tagliarla a pezzetti; alcuni abbinamenti che potresti fare sono ananas e pesca, frutti di bosco, mela e pera, eventualmente arricchendo il tutto con l’aggiunta di cannella o zenzero, in base ai gusti.

    Il procedimento è facile: dopo aver tagliato circa un chilogrammo di frutta, bisogna metterla a bollire in un pentolone con un litro d’acqua e, quando la frutta si sarà ammorbidita, potrete frullare il contenuto del pentolone aggiungendo un po’ di limone se è di vostro gradimento. Poi lasciate raffreddare e conservate in bottiglie chiuse anche per un paio di giorni.

     
  • migliori ingredienti per preparare in casa la tua maschera per i capelli

    I migliori ingredienti per preparare in casa la tua maschera per i capelli

    Ci sono momenti in cui i capelli appaiono sfibrati, indeboliti, spenti e a volte sembra che non ci sia una soluzione.

    Le possibili cause sono tutte diverse tra loro e generano vari effetti sui nostri capelli; può essere colpa del vento, del clima troppo freddo o dell’esposizione eccessiva ai raggi solari, oppure ancora lo stress e la stanchezza che si riflettono nell’aspetto della nostra chioma.

    Qualsiasi sia il tuo caso, è certo che dei capelli che non sono sottoposti costantemente a cure mirate, appena sono in presenza di un fattore potenzialmente nocivo vengono attaccati più facilmente rispetto a dei capelli curati e nutriti giorno per giorno. È chiaro dunque che la soluzione è quella di curarsi gradualmente e senza mai dimenticarci della nostra chioma, così delicata e importante; per farlo, non devi per forza spendere grandi cifre dal parrucchiere o cercare i prodotti più rari e poco economici. La soluzione è quella di affidarsi a degli ingredienti totalmente naturali che ti saranno di grande aiuto.

    Ottime maschere per i capelli fatte in casa

    Se i tuoi capelli sono opachi, procurati yogurt e panna o altri derivati del latte, che ricompattano le squame dei capelli e, grazie ai grassi che contengono, li idratano restituendo loro la luce e la forza che avevano perso: basta mischiare i due ingredienti, massaggiarli sui capelli umidi e lasciar riposare per mezz’ora, poi risciacquare e fare lo shampoo come al solito.

    Un altro consiglio ideale se hai capelli ribelli e senza forma è quello di usare la birra, mischiata con un po’ d’olio di girasole e un uovo; basterà aspettare 20 minuti e risciacquare con abbondante acqua per vedere gli effetti del frumento e del luppolo sulla tua chioma. Per finire, se i tuoi capelli sono troppo secchi o sono stati danneggiati dal sole, usa il miele, mischiato con dell’acqua e un po’ di olio e rimarrai soddisfatta dei risultati ottenuti.

     
  • Cura più velocemente i dolori muscolari con gli ingredienti giusti

    Cura più velocemente i dolori muscolari con gli ingredienti giusti

    Purtroppo è capitato a tutti di soffrire di affaticamento muscolare e di dolori ai muscoli presenti in varie parti del corpo.

    Può succedere dopo aver corso troppo a lungo; oppure a chi, pur non essendo abituato a fare attività fisica, decide di improvvisarsi atleta, con il risultato di non riuscire più a muoversi per giorni.

    Ancora più grave è quando non sono semplici dolori momentanei, ma sono accompagnati da vere e proprie lesioni interne che richiedono maggiori attenzioni e cure. In questi casi, è bene farsi visitare immediatamente da uno specialista, ma se il tuo caso è piuttosto il primo descritto e il tuo è solo un dolore muscolare, allora puoi affidarti ad alcuni ingredienti naturali molto efficaci su disturbi di questo tipo.

    I migliori ingredienti per curare i tuoi muscoli

    Per concederci un trattamento completo, dobbiamo iniziare garantendo un riposo assoluto al nostro corpo e non solo alla zona interessata dal dolore muscolare, poi usiamo del ghiaccio che allevia il dolore e diminuisce il gonfiore.

    Un altro fattore importantissimo è massaggiare il punto che soffre e lo si può fare dopo aver applicato un impacco di argilla verde per almeno 45 minuti; una volta risciacquata la zona, è fondamentale massaggiarla con una crema di arnica o di artiglio del diavolo, che tolgono l’infiammazione e alleviano ulteriormente il dolore. Un altro rimedio utilissimo ed efficace contro i dolori muscolari è l’aceto di mele, alternato con acqua calda e sale grosso, ingredienti con i quali si consiglia di fare un massaggio per migliorare la circolazione e rilassare le zone più critiche e doloranti. Infine, un altro prodotto da usare quando si è di fronte ad un episodio di dolore e infiammazione muscolare, è la canfora che toglie il gonfiore ed è ancora più utile se mischiata con del mentolo e con l’olio essenziale di rosmarino.

     
  • Denti con alcuni semplici ingredienti

    Remineralizza i tuoi denti con alcuni semplici ingredienti

    La salute dei denti, anche se spesso non ci pensiamo o non ce ne accorgiamo, è minacciata da molti fattori, prima di tutto dalle sostanze che entrano in bocca e poi da quelle che rimangono dentro a causa di una mancanza da parte nostra nella cura dell’igiene dentale.

    Tra queste sostanze, quelle acide sono le principali responsabili dell’erosione dei denti nel tempo e sono contenute in abbondanza, per esempio, nei pomodori, nei kiwi, nel caffè e nelle bevande alcoliche; quando consumiamo questi prodotti, gli acidi intaccano i minerali che costituiscono la quasi totalità della struttura dei nostri denti e generano effetti disastrosi. Questo processo si chiama demineralizzazione e può portare alla formazione di carie e di disturbi più seri che richiedono soluzioni molto drastiche; d’altra parte però possiamo remineralizzare i nostri denti grazie all’aiuto di semplici ingredienti ed accorgimenti.

    Come remineralizzare i denti

    Come primo passo verso la risoluzione del problema, puoi scegliere di produrre un dentifricio remineralizzante mischiando 60 grammi di carbonato di calcio, 30 grammi di bicarbonato di sodio, stevia e sale marino, amalgamando il tutto con l’olio di cocco.

    Oltre a restituire ai tuoi denti una buona dose di minerali, assicurati di assumere una buona dose anche di vitamina D, presente nel pesce, nel latte e nelle uova. Inoltre, cerca di produrre una buona quantità di saliva, che esercita un effetto di mantenimento sui denti e li protegge dalle sostanze nocive come quelle acide; per farlo mastica a lungo i cibi oppure consuma cicche senza zucchero contribuendo così alla salute dei tuoi denti e della tua bocca. Aggiungi a questi accorgimenti il consumo di molta acqua, evita più che puoi lo zucchero e non lavare i denti subito dopo aver ingerito cibi acidi, se proprio decidi di consumarli. Con queste poche attenzioni garantirai ai tuoi denti una vita più sana.

     
  • Ingredienti per avere una pelle luminosa

    I migliori ingredienti per avere una pelle luminosa

    La pelle è lo strato più esterno del nostro corpo e per questo è molto colpita, in bene e in male, da fattori aggressivi come quelli ambientali, ma anche da fattori interni, come ad esempio gli effetti dello stress o di una cattiva alimentazione.

    Il risultato è che la pelle, in certi momenti, possa apparire sciupata, opaca, secca e poco luminosa; non serve che appaiano tutti questi disturbi contemporaneamente per rendersi conto che qualcosa non va, ma ci si può attivare già quando si ha un piccolo sentore di malessere della pelle. Ovviamente, ci sono alcuni fattori, come lo smog, che colpiscono la nostra pelle ogni giorno e non possiamo fare molto per eliminarlo, se non nel nostro piccolo; possiamo invece fare qualcosa per proteggerci da esso ed in particolare proteggere la nostra povera pelle, coccolarla quotidianamente, renderla più forte e meno vulnerabile. Ma vediamo come.

    Ingredienti per curare la vostra pelle

    Prima di tutto, assicuratevi di avere una crema adatta alla vostra pelle e che vi aiuti a raggiungere l’obiettivo di una pelle luminosa; quindi, una crema che abbia molta vitamina C e vitamina E. Fatto questo, vediamo alcuni trattamenti da tenere in considerazione non proprio ogni giorno ma quasi.

    Prima di tutto è necessario eliminare dalla pelle tutte le cellule morte e le pellicine che non le permettono di brillare: fatelo mischiando miele, limone e zucchero per poi massaggiare il composto in modo delicato e circolare e vedrete che risultati eccezionali! Non lasciate mai in disparte l’olio di cocco, che darà luce e colore alla vostra pelle, curandola con le sue proprietà antiossidanti e cicatrizzanti; potete applicarlo direttamente sulla pelle massaggiandola, oppure usarlo per fare in casa una maschera molto efficace mischiandolo con il melone, che aiuta a contrastare i radicali liberi e a proteggere la pelle dai raggi UV.

     
  • I posti più belli per navigare in Italia

    I posti più belli per navigare in Italia

    La penisola italiana offre ai suoi visitatori uno sterminato repertorio di località turistiche, porti, spiagge e calette ideali per coloro che amano il mare e vogliono fare pratica con la vela. Dal nord al sud, da est  ad ovest, le occasioni  per visitare paesaggi mozzafiato e fantastici scorci naturalistici di certo non mancano. Fatevi accompagnare dalla vostra bellissima ragazza e non perdete l’occasione di scoprire le meraviglie del nostro Paese, anche dal punto di vista della navigazione marittima.

    Consigli per navigare meglio

    Uno dei principali suggerimenti che si danno quando si vuole uscire in mare aperto è quello di  prestare attenzione alle specifiche caratteristiche del posto in cui ci si trova. Il vento svolge una parte importantissima e bisogna tenere in considerazione la sua forza e la sua potenza. È sempre bene navigare in compagnia di una seconda persona, magari una ragazza come voi amante del mare e della natura. Per poter contare sul suo aiuto anche in caso di emergenza.

    Le vostre ragazze sono donne colte e amabili che amano esplorare posti nuovi, ammirare panorami incantevoli  e divertire i propri accompagnatori con piacevoli racconti ed aneddoti divertenti. Meglio ancora se descritti in un’atmosfera tranquilla e rilassata, come quella che si crea quando ci si trova su una barca, galleggiando dolcemente in mezzo alla natura incontaminata. Alla quale si potrebbe aggiungere una pittoresca cenetta romantica dove deliziare alcune  specialità di mare.

    Un altro utile consiglio di cui anche la vostra fantastica signora su ragazze è a conoscenza riguarda il corso delle correnti marittime, fenomeno che è importante verificare ancor prima di intraprendere la propria navigazione. Soprattutto se non siete ancora  esperti e professionisti di questa disciplina sportiva, è bene accertarsi accuratamente in merito a tutte le condizioni climatiche del posto scelto per la navigazione ed evitare di recarvisi quando c’è il rischio di incorrere in potenti tempeste e burrasche.

    Coste da visitare in Italia

    Insieme alle vostre ragazze, potreste far visita alla splendida costa della Sardegna, ed in particolare alla zona di Posada, in provincia di Nuoro. Una vegetazione mediterranea da favola e un mare calmo e cristallino saprà rallegrare la vostra piccola escursione. Altrimenti, potreste  navigare verso la zona di Santa Maria Salina, famosa località appartenente alla provincia di Messina, in Sicilia. Anche qui i punti per attraccare sono molti e la movida che caratterizza le belle spiagge della costa è da tutta da scoprire.

    Non dimenticate poi di sostare nell’area pugliese di Pollica, in provincia di Salerno. Uno dei grandi tesori dell’intero territorio italiano, dove l’arte e la storia si mescolano all’emozione del folclore e alla bellezza dei paesaggi offerti. Insieme alle vostre beneamate ragazze avrete modo di fare un bel bagno rinfrescante in acque trasparenti, dove è anche possibile effettuare qualche emozionante immersione. Scoprite la flora e la fauna marittima, sentite il vento solcare il vostro volto, guardate uno spettacolare tramonto in prima fila, insieme a queste splendide fanciulle di compagnia. Sicuramente non avrete più voglia di scendere dalla vostra barca!

     
 
Copyright 2017 aivel.it